template

giovedì 28 luglio 2011

Wip: ho iniziato il trapunto

Ariecchime!!!
Ho di nuovo il mio portatile tra le mani: l'ho mandato qualche giorno "in cura" a causa di un virus che mandava mail a tutto spiano. Speriamo bene. Tanto per essere un po' più sicura,  mi sono copiata tutti gli indirizzi email in un file e li ho eliminati dalla rubrica.

Cosa ho combinato negli ultimi giorni?
Ho montato la prima coperta e iniziato il trapunto. Pensavo di rimandare tutto a settembre ma...non ce l'ho fatta. Troppa la voglia di iniziare!!
L'imbottitura è piuttosto alta (1cm) ma morbidissima.
Come prima cosa ho quiltato i bordi interni di tutti i blocchi e poi sono passata al free motion: semplice e sinuoso.

Sono ancora lontana anni luce dal fare punti regolari e puliti ma...le magagne si notano poco e fa una gran bella figura.
Ho iniziato anche la parte da eseguire a mano: sui bordi esterni dei cuoricini che si rincorrono.


Il primo lato corto è finito (la foto è di ieri sera).
Anche in questo caso i punti non sono certo tutti uguali e neppure troppo piccoli ma l'effetto "cicciuto" dell'imbottitura alta mi piace molto.

domenica 17 luglio 2011

Ciotola svuota tasche

Oggi mi sono dedicata ad un progetto veloce visto tempo fa nel blog di Geta.
Ho seguito il tutorial modificando solo l'esagono usato per la base.
Come prima prova non è venuta male anche se lo zigzag dei bordi lascia un po a desiderare.


 Uno svuota-tasche? Si...ma potrebbe anche essere usato per offrire dei cioccolatini ad un ospite inaspettato, con l'aggiunta di un sottovaso si trasforma in un'elegante dimora per un vasino di fiori oppure può servire per riporre gli "attrezzi" del mestiere. La passamaneria aggiunta a tre pentagoni (altra piccola modifica all'originale) è fissata solo ai lati e potrebbe tenere al loro posto fobici, uncinetti, matite o metro.
Buon inizio settima a tutti

giovedì 14 luglio 2011

Top finiti

La mia idea iniziale per i bordi era molto diversa: strisce multicolore che, separate da un bordino a tinta unita, contornavano i nove blocchi. Ho iniziato a cucire e dopo aver fatto più o meno un metro, ho fatto una prova: una schifezza!!!!!
Dopo alcune prove/colore, sotto la supervisione delle destinatarie, abbiamo deciso e questo è il risultato.


Vedendo i top appesi uno accanto all'altro, hanno anche decretato l'appartenza: Serena prenderà quello bordato d'azzurro e Cristina quello con il bordo marrone chiaro.

Ora viene il bello:  la quiltatura!!!!
Per i bordi ho già un'idea ben chiara ma per il resto son in alto mare!

Probabilmente fino a settembre non ci rimetterò mano quindi c'è tutto il tempo per pensarci e raccogliere idee: fatevi avanti :)))

domenica 10 luglio 2011

The gift of Friendship: 8° e 9° blocco

Mancano ancora i bordi ma...che SODDISFAZIONE!!!!!!!

Tutti i nove blocchi hanno trovato il loro posto!!!!







Nonostante il caldo, due piccole follette mi hanno dato una mano: "Mamma...ti possiamo aiutare a stirare le stoffine??"
Detto fatto. Io cucivo, la più piccola passava le stoffe, l'altra le stirava e poi le ripassava alla sorella che le appoggiava al giusto posto sopra il tavolo. Sono state brave e molto attente.

Che Equipe!!!!

Vado a stendere l'impasto per la pizza altrimenti stasera non si cena!!!

venerdì 8 luglio 2011

Tutorial: rivestire di stoffa una scatola rotonda

Da gentile richiesta, ecco il metodo che uso io per rivestire una scatola rotonda con i ritagli di stoffa. 
Lo so, ce ne sono tanti in rete e si assomigliano tutti.  

Ho usato una scatolina di cartone di 7 cm di diametro ... un po' piccolina ma il principio non cambia. 

martedì 5 luglio 2011

Magia???

Probabilmente avrò scoperto l'acqua calda  ma...ve lo voglio dire ugualmente.
Chissà...forse c'è ancora qualcuna che non se ne è accorta o che non lo sa!

Dunque...vi ricordate quando, a scuola, usavamo le penne Replay?
Bene...ora alle elementari vanno di moda le Frixion. Ci sono di tanti colori e si cancellano in modo fantastico...nessun segno sul quaderno! L'unico svantaggio è che durano veramente poco (solo alle mie principesse ci vuole una ricarica alla settimana?????)
Tempo fa lessi da qualche parte che si potevano usare anche per segnare la stoffa e con un lavaggio in acqua fredda il segno spariva totalmente.
Mi ero ripromessa di provare ma ancora non ne avevo avuto occasione.
In genere utilizzo una semplice matita (che all'occorrenza si riesce anche a cancellare) ma spesso il tratto è talmente chiaro e sbiadito che fatico a seguirlo mentre ricamo.
Ieri pomeriggio, mentre riordinavo la scrivania delle suddette principesse, ho trovato una penna rossa ed una blu...abbandonate.
"Ora provo" mi son detta.
Ho preso uno scarto di stoffa ed ho fatto uno scarabocchio blu ed uno rosso. In effetti la penna scorra bene sulla stoffa,  il segno è bello nitido e preciso (troppo nitido per sparire completamente...ho pensato), perfetto per uno stitchery,  per segnare il trapunto, per quadrettare una tela da ricamare o semplicemente per marcare la stoffa.
Ma uno scarabocchio è semplice da disegnare!!!  Volevo provare a fare un disegno più dettagliato ma il mio scarto di stoffa era un pochino (tipo post-centrifuga ahahahahahahha) stropicciato. Attacco il ferro e lo appoggio alla stoffa.
MAGIA!!!!  Lo Scarabocchio è sparito. COMPLETAMENTE!!!!!!
Ma il ferro da stiro non dovrebbe fissare i colori (come le macchie)????????
Beh...l'inchiostro (o quello che è) della frixion, semplicemente...svanisce.
Naturalmente ho riprovato armata di macchina fotografica.
 Dopo aver passato il ferro da stiro!


Ho scoperto l'acqua calda????? Se sì, pazienza. Per me è stata una scoperta a dir poco fantastica!!!!
Buona serata

sabato 2 luglio 2011

Sono tornata...con una piccola sorpresa

Non avevo avvisato ma...mi sono fatta 8 giorni di mare. Ho staccato con tutto...niente pc al seguito, il telefono solo per le emergenze e persino la borsa dei lavori è venuta solo a cambiare aria per un po: mai aperta!
Una settimana passa in fretta...TROPPO in fretta.

Comunque, rieccomi qui e con un piccolo pensiero per voi.
Nel forum "Follie a punto croce" ho partecipato (giusto per fare due risate visto la mia abilità nel disegno ahahahahahah)  ad un contest creativo: "Schema libero...ma folle".
Le regole erano molto semplici...creare uno schema e ricamarlo.
Bene...ora che le votazioni sono state chiuse e gli abbinamenti cretiva/ricamo sono stati svelati...eccovi il mio schema ...e non ridete!!!!
Un primo assaggio...
 ...e poi...
 il "suicidio" del cornetto ahahahahahahahahahaha
Scatola riciclata dei biscotti "IKEA", scarti di tessuto, qualche perline e via.
La colazione è servita.

Lo schema  in PDF (eventualmente a qualcuno interessasse) lo trovate QUI a colori e QUI in bianco e nero.
Se volete dare un'occhiata agli altri schemi creati per il contest, li trovate qui.

Buona serataaaaaaaaaaaaaaaaaa