template

domenica 16 gennaio 2011

Dresden plate ruler...

...fai da te!

Il primo piatto di Dresden l’ho fatto disegnando la sagoma finita di un singolo spicchio su cartoncino. Il risultato finale è stato discreto ma ho duvuto aggiustare le cuciture varie volte.

Per un altro progetto, volevo riproporre il piatto: non avendo la riga apposita…me la sono costruita.

Ho preso un foglio di acetato A4 ed un pennarellino indelebile.

Posizionandolo sulla base di taglio ho riportato il triangolo di 30° sul foglio di acetato (per un piatto a 12 spicchi).

Dopo aver fissato con dei pezzetti di scotch il foglio al piano di taglio, ho riportato l'altezza e le linee dei cm.

Lungo i cateti, ho aggiunto il margine di cucitura (misurando il piedino standard della mia macchina per cucire).

Ho ritagliato il tutto ed ecco la riga per i dresden plates.

Certo, non si può usare da sola per il taglio della stoffa ma è meglio di niente.

Basta ritagliare un rettangolino di stoffa dell’altezza desiderata…

…e, con l’aiuto della riga, tagliare lo spicchio.

Magari non servirà a nessuno ma io l’ho trovato molto comodo ed estremamente economico.

La stessa cosa si può fare per un piatto a 8 spicchi utilizzando i 45° al posto dei 30°.

14 commenti:

  1. Grande! Bellissima idea!
    I dresden plate sono un po' fuori dalla mia portata... o meglio: fuori dalla portata della mia pazienza! Ma se mai mi verrà in mente di farne uno mi farò anch'io una riga così!
    Grazie!

    RispondiElimina
  2. All'inizio credevo di trattasse di una ricetta di cucina.... forse è meglio che legga qualche libro in materia.

    RispondiElimina
  3. Non potevi progettarlo tempo fa?::::::: a Vicenza lo avevo acquistato anche perche' mi piace tantissimo il piatto di Dresda!!!!!!
    comunque sei stata super in gamba...non e' cosa da poco inventarsi un righello!!!!!!!!! WWWWWW MEM

    RispondiElimina
  4. Brava Mem, ottima idea!!!
    Un bacio
    Silvia

    RispondiElimina
  5. Quanto mi piacerebbe saper fare il patchwork...

    RispondiElimina
  6. Milena, non ci credo che siano fuori portata: ho visto i tuoi lavori :)))

    Daniela...ahahah

    Cavolo Vania...sono arrivata tardi :)

    Grazie Silvia

    Manka, perchè non ci provi?
    Un bel mix tra i tuoi super ricami e un po di patch...già me li immagino!!!!

    RispondiElimina
  7. Davvero un'ottima idea, Mem!
    Ah! vero, tu hai un taccuino per la notte, quello dove annoti le idee che ti vengono al buio...ahahahhahahahahahah...

    Ora che ci penso: farebbe una bella accoppiata con il post sul dresden che ho nelle bozze da settimane...
    :))))

    bacetti

    RispondiElimina
  8. Ahahah....il libro nero della notte (ce l'ho davvero un taccuino nel cassetto:))

    RispondiElimina
  9. Ciao Mem, stavo girando su googlereader e con grande sorpresa ho letto il tuo post su "dresden plate", ma quanto sei brava a darci tutte le spiegazioni, se tu sapessi,io ho fatto una coperta e la sagoma l'ho copiata guardando sul computer...ho fatto una prova in carta e poi su stoffa.Poi ho preparato delle sagome in cartone nelle varie misure ed ho scritto sopra 24-16-18-8 x indicare il numero di spicchi da tagliare. Il tuo post sarà di grande aiuto, a me in modo particolare per il fatto che ho capito come si fà utilizzando la geometria.Non me ne vogliono le blogger che non amano la matematica...ma tutto ruota...con i numeri.Grazie

    RispondiElimina
  10. Piccolo il web, vero?
    Sono contenta che possa essere utile.

    Ps: io ho sempre odiato matematica e geometria Ahahahaha

    RispondiElimina
  11. Ho trovato molto interessante il tuo post, non resta che provare... stavo cercando istruzioni su come creare una sagoma Piatto dresda e una Gem ed ho trovato te, grazie!

    RispondiElimina
  12. Ciao Maria. Come avrai notato il blog è fermo da anni. Sono felice ti sia stato utile :D

    RispondiElimina
  13. Me ne sono accorta anche se un po' in ritardo :), devo ritrovare il foglio di acetato che sicuramente ho in casa e poi provo... questa è l'unica spiegazione che ho trovato in rete per fare le squadre da sè, scelta per me obbligata, ti ringrazio di nuovo!

    RispondiElimina
  14. Buon lavoro :D Se ti va, adesso sono su fb (stile malena) ciaoooo

    RispondiElimina